A Morimondo in bicicletta

Partendo da Turbigo si percorre la pista ciclabile che costeggia il Naviglio Grande fino ad Abbiategrasso da dove si prosegue lungo la ciclabile sterrata che costeggia il Naviglio di Bereguardo per raggiungere, dopo aver percorso una decina di chilometri, a Morimondo, celebre per la sua Abbazia Cistercense.

Tuttavia non tutti sanno che in questo sobborgo esercitò la professione di Medico Condotto il dottor Riccardo Pampuri proclamato santo da papa Giovanni Paolo II° nel 1989.
Riccardo Pampuri era nato a Trivolzio (PV), dove tuttora riposano nella Chiesa Parrocchiale le sue spoglie mortali, nel 1887.
Dopo le vicissitudini belliche alle quali partecipò assegnato all’Ospedale da campo di Malonno, in Valcamonica, nel 1921 consegue la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia.

Dal 1921 al 1927 esercitò la professione in qualità di Medico Condotto a MORIMONDO, ed in questo periodo matura la sua coscienza religiosa che cambierà la sua esistenza.
Entrato in contatto con i Fatebenefratelli si trasferisce a Brescia all’Ospedale Sant’Orsola dove inizia. l’anno di noviziato indossando l’abito religioso.ed assumendo il nome di Fra’ Riccardo ( il suo vero nome di battesimo era Erminio).
A seguito di una pleurite andò a Gorizia per le cure, ma al ritorno , per una recrudescenza del male morì nel 1930 all’età di 43 anni.

Perché Il Nuovo Mosaico?

Uno sguardo al domani


“ilnuovomosaico” è la versione recente e moderna di quel “mosaico onlus” che c’era una volta e che fu fondata nel 2008 da Mario Sgro: “il Prof.” per dare un orientamento a chi aveva una malattia propria o di un proprio familiare.

L’obiettivo del nuovo mosaico e la “salute”: come mantenerla, come proteggerla.


Visualizza la Brochure Qui

You have Successfully Subscribed!