Check List di Sala Operatoria

da | Mag 28, 2013

Check List di Sala Operatoria. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che in base al numero d’interventi chirurgici eseguiti ogni anno al mondo (oltre 200 milioni) possano verificarsi 7 milioni di complicanze disabilitanti e un milione di morti.

Il 50% di tali eventi avversi è però prevenibile.

Check List di Sala Operatoria

Un recente studio statunitense della prestigiosa Johns Hopkins University di Baltimora ha studiato gli eventi avversi collegati all’attività chirurgica dal 1990 al 2010 con risultati sorprendenti e preoccupanti ad un tempo: ogni settimana si ha la ritenzione di 39 corpi estranei, vengono effettuate 20 procedure sbagliate e vengono operate 20 persone sul lato sbagliato.

Anche i dati italiani contenuti nel 4° Rapporto del Ministero della Salute sul Monitoraggio degli Eventi Sentinella documentano che il 20% degli eventi segnalati è correlato all’attività chirurgica: ritenzione di corpo estraneo nel sito chirurgico, morte o grave danno da intervento chirurgico, errata procedura su paziente corretto, procedura su sito sbagliato e su paziente sbagliato.

Sicuramente la complessità dell’organizzazione che coinvolge un gran numero di figure professionali, i passaggi multipli del paziente e delle informazioni ad esso correlate, l’impiego di tecnologie complesse e le molteplici interazioni tra uomo e macchina possono spiegare la frequenza di tali eventi.

Check List di Sala Operatoria

Reason ha proposto un modello di rischio definito “Swiss Cheese Model” (formaggio svizzero), in cui identifica la possibilità di accadimento di un evento avverso nel superamento delle barriere di difesa (le singole fette del formaggio) mediante l’allineamento dei buchi del formaggio stesso che consente alle debolezze presenti nel sistema ed agli errori latenti di concretizzarsi.

Oggi possiamo avvalerci di uno strumento concreto, mutuato dalle esperienze in Aeronautica ed Ingegneria Nucleare, che consente di ridurre il rischio di errore: la Check List di Sala Operatoria.

La Check-List previene gli errori perché rende difficile fare le cose sbagliate e dimenticare le giuste, garantisce una conoscenza uniforme e condivisa a tutto il team della Sala Operatoria sia della persona sottoposta ad intervento, sia della procedura.

Inoltre innesca l’ottimizzazione della sicurezza nei processi del percorso chirurgico perché spinge tutti a fare tutte le cose giuste a tutti i pazienti tutte le volte.

Per queste ragioni è stata individuata dall’OMS, che ha lanciato la campagna “La chirurgia sicura salva le vite”, ed anche dal nostro Ministero della Salute come strategia di prevenzione dell’errore in Chirurgia.

La Check-List prevede una serie di controlli e verifiche da effettuarsi in 3 distinti momenti: all’ingresso in Sala Operatoria, prima dell’inizio dell’intervento chirurgico e prima che il paziente abbandoni la Sala Operatoria.

La sperimentazione delle check list di Sala Operatoria ha fornito risultati molto incoraggianti consentendo di ridurre sia la mortalità che le complicanze collegate all’atto chirurgico di oltre un terzo.

Check List di Sala Operatoria

Per una diffusione sempre più capillare dello strumento occorre che i pazienti stessi siano sensibilizzati e che richiedano ai propri chirurghi, come già sono invitati a fare gli utenti statunitensi (vedi allegato sottostante), se in quell’Ospedale sia adottata la check-list a garanzia di buona qualità e di sicurezza del sistema di cura cui ci si affida.

Ultimi Articoli

Lettera ai Soci ai Volontari ai Sostenitori e agli amici

Lettera ai Soci ai Volontari ai Sostenitori e agli amiciCari Amici, Il 2020 è certamente un anno che passerà alla storia per le tristi vicissitudini legate alla diffusione del temibile virus che ancora non è stato completamente debellato, ma per cui, sono certo, la...

leggi tutto
Cozze per la Depurazione del lago d’Orta

Cozze per la Depurazione del lago d’Orta

Cozze per la Depurazione del lago d'Orta (molluschi bivalvi) sono largamente ed efficacemente utilizzate per la sorveglianza ambientale sia in ambito marino che per le acque interne di molti Paesi nel mondo. Ad esempio, dal 1986 tutte le aree costiere ed i grandi...

leggi tutto
Chi sono e cosa fanno i fisioterapisti

Chi sono e cosa fanno i fisioterapisti

Chi sono e cosa fanno i fisioterapisti?La fisioterapia è una pratica sanitaria relativamente recente nel nostro paese, anche se ha origini molto più radicate negli altri paesi europei e americani.La ginnastica terapeutica fu introdotta in maniera sistematica e...

leggi tutto

Ultimi eventi

IL CUORE tra simbologia e patologia

Quando: 18 Giugno 2022 Ora: 08:30 Luogo: Centro di Spiritualità “Maria Candida”, Viale Cadorna, 19, 28011 Armeno, NO Italia Indicazioni stradali: Qui Dettagli Evento: Mosaico ONLUS organizza a Armeno presso Centro di Spiritualità “Maria Candida” un incontro sul tema:...

leggi tutto

Perché Il Nuovo Mosaico?

Uno sguardo al domani


“ilnuovomosaico” è la versione recente e moderna di quel “mosaico onlus” che c’era una volta e che fu fondata nel 2008 da Mario Sgro: “il Prof.” per dare un orientamento a chi aveva una malattia propria o di un proprio familiare.

L’obiettivo del nuovo mosaico e la “salute”: come mantenerla, come proteggerla.


Visualizza la Brochure Qui

You have Successfully Subscribed!